giovedì 17 novembre 2011

That's Amore


Ah la cucina italiana!
-Ma cosa ci metti nel sugo che è così buono?!-
-Mah... uno spicchio d'aglio, un po' di peperoncino, sale, olio, un pochino di zucchero-
-Ah! Basta?!-
E che cazzo ci vuoi mettere nel sugo di pomodoro?! Aspetta, lo so cosa ci vuoi mettere: una testa d'aglio a persona, un barattolo d'origano e poi, l'immancabile finocchio, perchè sennò, se non c'è sto cazzo di finocchio, bè, il sugo non è Itagliano eh! (l'errore è voluto)
L'altra cosa che sconvolge, quando parlo di sughi, è il sugo di pomodoro per la pizza. Non riesco a fargli capire che non è perchè sono italiana che mi viene bene, è perchè io lo CUOCIO con gli ingredienti sopra elencati, pure la mia di pizza farebbe schifo se ci mettessi il sugo direttamente dalla latta, e che cazzo, su usiamo un po' il cervello!
Il ragù alla bolog-nese, quello no, quello non glielo posso spiegare, rimarrà un mistero, come il fatto che nelle lasagne noi non ci si mette la ricotta.
Il pesto è un altro povero martire, e io, da brava ligure, soffro in silenzio.
Quando poi voglio farmi del male, vado al supermercato, e inizio il rosario guardando i piatti pronti surgelati: chicken parmesan, 4 cheeses pesto tortellini ed il nuovo beneamato tuscan chicken minestrone.
Ed è così che, per combattere lo shock culturale, vengo a casa e spignatto.
Badate bene che a me la roba americana piace, e anche tanto. Ma come ho già detto: ricette e buoi dei paesi tuoi, please.
E' un po' come io mi mettessi a fare un cheese cake tiramisù e poi te lo spaccio per autentico ameruicanoo.
Stasera la spignattara ha fatto 3 pizze ed una focaccia al formaggio per il brunch lavorativo di domani, e soprattuto, s'è comprata una tacchino intero che se magnerà giovedì e di cui vanterà tutti i diritti di proprietà sugli avanzi, perchè per una volta, non sarò quella che va a casa con un po' di stuffing freddo, pzè!


9 commenti:

  1. La pizza e' favolosa, attendo foto del tacchino! Ma lo fai ripieno? Io vado a cena da un gruppo di americani, mi hanno chiesto di portare qualcosa di italiano, faro' le lasagne senza aglio, ricotta e il loro stramaledetto pollo che infilano dappertutto! Secondo me penseranno che sono una pessima cuoca :D

    RispondiElimina
  2. Si, Darcie dice che c'ha sta ricettona per il ripieno che fa sua madre... io volevo fare mirliton e gamberetti, ma mi sa che opteremo per il suo di stuffing. Vedrai che, anche se non c'è, ti chiederanno che ricotta c'hai messo nelle lasagne ;) Se dopo thanksgiving non mi leggerai più è perchè, come mi ha preannunciato Alton Brown, sarò morta avvelenata dal ripieno che non era cotto bene...

    RispondiElimina
  3. In questo campo siamo imbattibili!

    RispondiElimina
  4. il finocchio???


    cmq, quella pizza è favolosa da guardare.

    RispondiElimina
  5. chi? Alton Brown lo psicopatico di food network? quello non è affidabile!

    RispondiElimina
  6. @ Isabele: si il mondo non sarebbe lo stesso senza noi Italians :)
    @ Pam: si finocchio imperante, ma non fresco, che quello per trovarlo devi fare una novena, no, semi di finocchio ovunque! Pare che la cucina italiana degli States sia più che altro una versione strana della cucina di qualche zona dell'Italia meridionale
    @ Mi: si! Proprio ello! Dici che non c'è da fidarsi della jazza che mi vede morta di salmonellosi se addento il ripieno del tacchinozzo? :)
    @ George: Grazie! Era diversa da quelle che faccio di solito ma è uscita bene, così mi hanno detto le mie colleghe :)

    RispondiElimina
  7. è l'eterno conflitto Quantità vs Qualità: per un ammaricano la bontà della pizza cresce esponenzialmente col numero di ingredienti differenti, per un italiano conta come li abbini.

    RispondiElimina
  8. Eh bravo! Proprio vero! Infatti me ordino sempre da sola la pizza perchè a me di averci ananas, pollo, peperoni, salame e salsiccia con finocchio, con un bel giro di cipollazze crude, proprio non va :) (a meno che non sia ubriaca e allora me magno un po' de tutto)

    RispondiElimina