mercoledì 1 febbraio 2012

Burn after reading

L'altro giorno Mangusta mi dice: - ma 'na foto di sto matrimonio da farmi vedere non ce l'hai?-
Effettivamente Mangusta ha ragione. Mi sono portata dietro la macchina per non fare manco mezzo scatto in tutta la serata. Anche a me era iniziata a sorgere la curiosità riguardo alle foto, così, venerdì, ho chiesto a Bride to be se ne avesse da condividere.
Pare che le foto fatte dal fotografo non ci siano ancora, ma, il caso ha voluto, che le prime a pervenire, siano state quelle scattate dalla mano della madre della sposa.
Domenica sera, già provata dai dolori provocati dal piede a zampa d'elefante, mi arriva una mail da facebook, che mi comunica che Bride to be ha shared un album with me.
Ecco. Lo apro. Se prima stavo male, dopo stavo anche peggio.
Se è vero che la bellezza del soggetto dipende da come ti vede chi è dietro l'obbiettivo, bè, vor dì che la madre di Bride to be, a me vede Facocero Pumba. Questo è esattamente come appaio io nella foto che mi ha fatto con l'Amico Cotta e Personaggio Inquietante (vecchia fiamma di Bride to be). Non so come ma c'ho pure le zanne nella foto.
Insomma che quando l'ho vista m'è venuto l'istinto di immergermi in salamoia nel somatoline per almeno 3 mesi.
Il mio bel vestito marrone pare un tendone da circo con scollatura che mostra un culo invece che due tette.
La cosa tragica è che io sono l'unica che è venuta male. Big Fish pare una fotomodella, sembra 10 kg di meno in tutte le foto. E così pure l'altra collega. L'unica foto "premio di consolazione" è quella con Raz e i Ryans (più una sconosciuta random che non so chi sia) i quali paiono tutti avvinazzati, appena tornati da spiaggia a ferragosto e affetti da rosacea all'ultimo stadio. Non so se ho reso bene l'idea.
Non fosse che la foto è digitale l'avrei già bruciata.
Rifacendomi al discorso dell'altro post, se fra qualche anno rivedo sta foto, spero di poter pensare di essere, nel frattempo, diventata una figa al confronto.
Chiuso l'argomento foto, passo all'aggiornamento della situazione king cake. Udite udite, Von Lemminge, ha nuovamente trovato il bambino nella torta. Sta volta c'era un testimone che l'ha vista addentarlo. Ora, in cucina, ci sono due infanti nudi di plastica che siedono sullo zoccolo del mobiletto in attesa che Von Lemminge compri una king cake per la folla affamata.
Intanto, domenica, andrò io ad ordinarne una al cream cheese da Cake Cafe, visto che se la voglio buona, me la devo comprare.
Devo ammettere che, quella acquistata ieri da Big Fish, non era affatto male, sapeva un po' di brioches, che non è proprio la consistenza della king cake, ma era buona. Il nome del produttore ha però innescato la mia ilarità, Nonna Randazzo's. Randazzo qui fa le king cakes più famose, a quanto pare, pure sua nonna non se la cava male, ma l'ilarità è scoppiata a causa di due collegamenti mentali che ho fatto in questa sequenza: il primo per via del  cognome in comune con il Dottor Randazzo di Johnny Stecchino, il secondo con la giornata a funghi allucinogeni di anni fa ad Amsterdam, quando Elaine, in preda alla slow motion, aveva iniziato a sbattere anche lei la mano, facendo pronunciare alla Chiara "Dottor Randazzo". Fu l'inizio della fine. Credo di aver riso per almeno un'ora (chissà, magari erano 10 secondi, ma si sa che il senso del tempo va a farsi fottere in certe occasioni).

29 commenti:

  1. Mi hai fatto ricordare quando ad Amsterdam ho mangiato l'infausta space-cake: ricordo di aver riso tantissimo, poi di essermi sentito all'interno di un sogno da cui non riuscivo a svegliarmi, poi di aver creduto di morire. Alla fine ho dormito sedici ore.

    E comunque a me Pumba il facocero è sempre piaciuto. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah la space cake! A me aveva fatto venire l'allucinazione notturna con il sacerdote inca piumato, orribile perchè ero paralizzata e non riuscivo a muovermi. Teribileeeee!
      Che dire, io e Pumba abbiamo molti punti in comune, entrambe abbiamo come caratteristica quella di ispirare molta simpatia oltre a quella di non essere fotogenici per nulla :)

      Elimina
    2. Niente male quella del sacerdote piumato.
      Io ho giurato che non ne avrei più nemmeno assaggiata una.
      Per il resto, tranquilla: in foto vieni molto meglio di me, che in genere ho facce da strafatto allucinato o minchione patentato. ;)

      Elimina
    3. eh noooo! non p che vengo meglio di te, è che tu hai visto solo il meglio delle migliori ;)

      Elimina
    4. E tu non hai visto il peggio delle mie peggiori! ;)

      Elimina
    5. a dire il vero, per ora ne ho visto solo quella del profilo, sgancia un po' di scatti da burn after opening che, dopo che t'ho fatto vedere il vecchio blog (con foto indecenti della sottoscritta) me ne sento intitolata ;)

      Elimina
    6. A proposito del vecchio blog, ma ti è arrivata la contromail o mi sono rincoglionito da buon vecchio dinosauro della tecnologia quale sono!??! ;)

      Elimina
    7. nope! Nessuna contromail, ma ti vedo nella lista dei lettori autorizzati, non riesci ad accedere? Sappi che se poi c'è un problema, hai chiesto alla più impedita del cyberspazio eh :)

      Elimina
    8. Ti ho scritto all'indirizzo di hotmail dell'altro profilo.
      Non va bene?
      Il blog l'ho visto eccome, ma mi sono allargato come mio solito e ti ho anche scritto.
      Fammi sapere se ho sbagliato, da buon retrogrado della tecnologia, al limite te la rimando all'indirizzo giusto!

      Elimina
    9. Trovato tutto :) Ero rimasta confusa solo perchè non mi ricordavo di avere messo quell'indirizzo di posta sul blog vecchio

      Elimina
  2. Mai mangiati funghi allucinogeni... ma venire in foto come il facocero quello sì che ti capisco!! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho una fissazione con Alice nel Paese delle Meraviglie, non potevo non prendere i funghi, dovevo sapere :) Mamma mia, le foto impietose sono le serial killer dell'autostima, uff :(

      Elimina
  3. ti capisco, o come ti capisco.
    io vengo di merda in tutte le foto...ed è colpa del naso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il naso è un gran figlio di mignotta perchè, secondo come ti prendono, è enorme e deforme. La mia gobba monolaterale, il foto esce SEMPRE.

      Elimina
  4. Presi anch'io ad Amsterdam. È stato strano. Molto più piacevole quando li ho presi in vacanza in campeggio: a contatto con la natura ho messo per iscritto quello che mi balenava per la testa, è stato poetico e bellissimo. Come se avessi girato una pagina nel mio cervello.
    La space cake l'ho anche preparata, fa molto ridere senza effetti collaterali (ecco un eccellente motivo per smettere di allattare!) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace questo vedere i lati positivi del post allattamento :) Sai che anche io avrei voluto scrivere e disegnare sotto l'effetto dei funghi, ma non avevo uno straccio di carta ne penna, la prossima volta mi organizzerò meglio. Comunque in un post racconterò della giornata trascorsa trippando perchè era veramente divertente.

      Elimina
  5. Giusto l'altro giorno mi è capitata una vecchia mail dove parlavo di amsterdam. La commessa pazza che ci propose di prenderli nel parco. Enciclopedie di cose. Le faccine nel pavimento del bagno.
    Ivan che non tornava mai. Il cameriere indiano che rideva con noi ( o di noi).
    Considerato poi che qui nevica quasi ininterrotamente da martedì sera, ci vorrebbero davvero dei funghi per passare il tempo:p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che il mio prossimo futuro, molto prossimo, potrebbe prevedere un'altra giornata in cartolina 3D? :) Stavolta però mi armo di penna per scrivere le enciclopedie di cose, che sennò col cazzo che poi me le ricordo... Cmq se avessimo ascoltato la commessa saremmo morte affogate in un canale, io già lo so.

      Elimina
  6. ho riso moltissimo alla battuta sul vestito marrone XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh guarda, dovrei mettere la foto incriminata vicino a quella di Pumba, vedi che ti scompisci veramente :) Identici.

      Elimina
  7. sono piegata in 2 dalle risate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che vi riservo solo er mejo der mejo per voi lettori :)

      Elimina
  8. Eeeeeh, addirittura! Ma hai anche quel sorriso sornione lì?
    Comunque questo post potrebbe diventare il re in ambito chiavi di ricerca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Belin c'hai ragione! Sicuramente ora quando vado a vedere nelle chiavi di ricerca ci troverè di tutto... Ci saranno dei tizi col fetish del facocero che mi scriveranno per chiedermi appuntamenti in chat data la somiglianza ;) Sorriso sputato praticamente.

      Elimina
    2. Del facocero e delle caviglie e piedi doloranti! :D

      Elimina
    3. Sai che mi stavo chiedendo proprio oggi: -ma se invece di facocero fossi libellula, forse il piede/caviglia si sarebbe già ripreso?- Comunque la madre di bride to be è meglio se appende la macchia fotografica al chiodo va ;)

      Elimina
    4. Forse sì, perché l'avresti appoggiato meno a terra! :D Però si sarebbe perso quel lato speciale e fascinoso... Che sceglieresti?

      Elimina
    5. Ah be', allora scelgo facocero fascinoso :)

      Elimina
  9. Che mai sottovalutato ed ha un certo charme...

    RispondiElimina