lunedì 30 gennaio 2012

Rimembranze

Oggi è stata una giornata molto tranquilla. Per la prima volta dopo mesi non mi sono alzata stanca, si vede che stare a letto per 2 giorni col piede frantumato m'ha fatto bene.
Von Lemminge non ha ancora portato la cazzo di king cake... sono ad un passo da lasciarle un messaggio di scazzo sulla whiteboard. A forza di lavorare con lei sono diventata super passive-agressive.
Dopo lavoro, Raz e Big Fish, sono venute a cena da me... vabbè "cena"... take out giappo. Il sushi qui fa abbastanza schifo. Strano perchè di cibo se ne intendono parecchio, ma, su i cibi etnici, lasciano molto a desiderare. Abbiamo ordinato 9 rolls e un antipasto. Su quei 9 ben 7 avevano la polpa di granchio finta. Ora: ma perchè specificare se si tratta di snow crab, spider crab o crab ebbbbasta, quando poi, è SEMPRE e SOLO imitation crab meat?  Praticamente mi pare d'essermi mangiata un'insalata di surimi con un po' di riso. Bah. Ecco, il sushi è una delle cose che mi manca della Califoggia.
Sulla strada della malinconia malincooonia canaglia per la cucina del sol levante, mi sono data alla lettura di alcuni post del mio vecchio blog. Mi sono accorta subito della ricchezza di vocabolario che non ho più. Ho proprio perso tantissimo da quando sono qui, cioè, parlo come parlavano quelle di non è la rai 20 fa. Come direbbe the Mexican: Zio Porcone! Si vede che non parlo italiano con nessuno. A parte il blog c'ho proprio zero contatti con i connazionali.
Tornando al vecchio blog, che dire, mi sono letta e mi sono trovata mooooooolto cambiata. Oserei dire che paio più grande ora (proprio adesso che sono in preda alla fase belinismo acuto). Certo che m'hanno proprio fatto fare una vita di merda in quel laboratorio, come avrò fatto a sopravvivere 2 anni e mezzo in quella situazione?! No perchè, Von Lemminge, le Preggers e la Do a tutti, mi hanno fatto girare un po' le balle a turno, ma non mi sono mai sentita violentata psicologicamente. Se uno legge i miei post di 3 anni fa, secondo me pensa che alla fine abbia commesso l'insano gesto.
Questo fine settimana ci sarà la prima sfilata carnevalesca: Krewe du Vieux. Passa proprio a due isolati da casa mia. L'anno scorso abbiamo fatto una festa a casa di Raz, quest'anno Raz e Asso Piglia Tutto, hanno deciso che la faranno a casa di Big Fish, a quest'ultima non è rimasto che piegarsi al volere del popolo e dire si, facciamola pure a casa mia.
Così, stasera, già che eravamo tutte qui riunite, ci siamo messe a studiare il percorso e l'orario, per metterci d'accordo su quando andare a fare la spesa. Sia ben chiaro che io non mi perdo l'occasione per vestirmi un po' da deficiente. Anche quest'anno metterò le mie corna carnevalesche con ombretto coordinato, a cui, come new entry, aggiungo il boa e lo smalto. Tutta turchese, mi scambieranno o per la Fata Turchina o per una zoccola del Marigny (la seconda è molto più probabile). La zinna semi scoperta sarà d'obbligo, perchè è con quella che si beccano i throws migliori (nonostante siano quasi tutte krewes di donne o di gay), il potere della tetta non conosce barriere ne ostacoli.

36 commenti:

  1. Sono una fervida sostenitrice del potere della tetta (infatti sono,ahimè, mini-dotata). Tu che le hai fai bene a fregiartene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da ragazzina erano un cruccio, le seppellivo sotto strati di maglie oversize che parevo un cantante rap di Compton... poi ho capito (un po' tardi) il potere pari a quello della spada di Greyskull :)

      Elimina
  2. Quoto in toto BlondeAttack! Dal basso della mia miniseconda, ti dico: beata te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vodka and Cranberry (le mie tette) ringraziano :)

      Elimina
    2. che tenere, hanno un nome ! come la Cortellesi quando imitava quella del grande fratello: la Wanda e la Luisa XD

      Elimina
    3. Brava! :) quando usciamo, le chiamo "the girls", che qui è una cosa usatissima... e già s'è capito che tanto normali sti americani non sono ;)

      Elimina
  3. e io che ho una prima??????
    cmq, hai anche la parrucca turchese?
    che la sto cercando, e qua non hanno ancora deciso se devo vestirmi da principessa o da pagliaccia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e, volevo anche dire che, io non ti leggevo nel tuo vecchio blog, quindi non so se sei cambiata o come, però così, mi piaci tantissimo!!!

      Elimina
    2. Nope! Capello bello rosso così mi contrasta col turchese che è una meravigghia! vuoi mai che non spicchi nella folla di assatanate che guardano la sfilata ;)

      Elimina
    3. Grazie Cara :) Il vecchio blog era divertente, riuscivo ad essere ironica anche nelle peggiori delle depressioni, ma era un po' tutto su Endriù, sto grande amore finito nel cesso. Ora piaccio di più anche a me stessa :)

      Elimina
    4. anch'io voglio s-conciarmi ! volli fortissimamente volli !

      Elimina
    5. quindi princi con capello turchino e pagliaccia con capello? qui c'è la parrucco mania, se non fosse che non posso mettermele per 9 mesi l'anno causa clima da fronte grondante, ne possederei millemila.
      Dai conciati anche te Blonde! Da cosa ti vorresti mascherare?

      Elimina
    6. sono banale, lo so, ma vorrei una parrucca lunga e rosa. con frangetta possibilmente.il resto viene da sé, come le ciglia finte con le piumette ! I need to be trash ! XD
      il problema è che le mie gine non mi accompagnano mai :(

      Elimina
    7. Bella la parrucca rosa! Frangione lungo, frangia alla Betty Page o ancora diversa? Io ti accompagnerei subito! So che è lontanissimo per farti fare acquisti, ma dai un occhio alle parrucche di Fifi's, sono così fuori di melone che quando le incontri per la strada le riconosci subito, magari ti danno qualche spunto: http://fifimahonys.com/

      Elimina
    8. perchè la gente "mejo" che conosco sta a millemila chilometri da me ?!?!?
      comunque frangia alla Betty for ever!! che devo fare uscire la pin up che è in me !
      grazie per il consiglio, vado subito a dare uno sguardo

      Elimina
    9. Pin up è il look migliore :) E' che cerchiamo di stare sparpagliate per il globo per mantenere il livello di awesomeness mondiale equilibrato ;) (senti qua he botta d'autostima che mi sono appena data da sola ;))

      Elimina
    10. sarebbe un "cicinìn" rivisitato, dati tatuaggi e piercing,ma io CI CREEEEDOOOO !!!! XD seeee convinti proprio
      e w l'autostima, che in sto periodo mi è più facile l'auto-schifo, in più son circondata da gente depressa al lavoro e fuori!
      ma vade retro !

      Elimina
    11. Spaccia capsule di iperico a tutti dicendo che sono pillole dimagranti, vedi che ritorna l'armonia :)

      Elimina
  4. Il potere della tetta è universale ed incontrastato.
    Lo so bene, dato che la mia signora è molto generosa in questo senso.

    Ad ogni modo, prima della ricchezza del vocabolario, mi pare fondamentale la freschezza. E ne passa parecchia dai tuoi post. Meglio così che un linguaggio forbito da impettita radical chic. Pane e salame sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi lo stile Sora Lella della Riviera delle Palme piace? ;)
      Il mistero del potere della tetta, per me, è ancora più grande del potere stesso. Chissà... Comunque grande o piccola che sia, attrae sempre sempre sempre.

      Elimina
    2. Ginger, piace eccome, almeno da queste parti. :)
      Per il resto, non posso che confermare: attrae sempre sempre sempre, e personalmente non ho mai discriminato sulla grandezza.
      Certo, però, che rifiutare l'abbondanza sarebbe da folli! ;)

      Elimina
    3. ehhh! a tetta donata non si guarda in bocca ;)

      Elimina
    4. Ahahahah giustissimo. Anzi, viene da dire che la si mette in bocca, se non sono troppo sboccato per il tuo blog!

      Elimina
    5. Nah! Vai bene per il mio blog :)

      Elimina
    6. Molto bene.
      Anche perchè nei posti un pò troppo fighetti non mi trovo granchè bene. :)

      Elimina
    7. Ah allora qui ti troverai benissimo, perchè io sono la nemesi della figaggine, come si sarà intuito credo :)

      Elimina
  5. il potere della tetta :)))
    mi ha colpito quando dici che il tuo vocabolario è quello di quelle di non è la rai perché non parli con nessun italiano, ad eccezione del blog... ieri ho fatto un discorso simile ma al contrario, parlando con un'amica dicevo che, in caso di remota possibilità di trasferimento all'estero, mi dispiacerebbe non aver la capacità espressiva che ho in italiano. Lei mi ha risposto che vivendo lì l'acquisirei... E' vero? dici che parli l'italiano di non è la rai, ma che inglese parli?? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fra, a dire il vero, la risposta è: parlo l'inglese di una bambina di 8 anni. Mi cruccio molto spesso perchè non ho la capacità di esprimermi che "avevo" in italiano. Adesso non c'ho manco più quella :( Ma leggendo qui e la, ho notato che tutti gli expats vivono sta tragedia. Ti dico però che è forse un problema che viviamo più noi in prima persona che non gli interlocutori, perchè ricevo spesso e volentieri complimenti per come parlo la lingua, ma sono pari al numero di risate che la gente si fa quando sparo minchiate (praticamente una all'ora) :) si impara tantissimo stando qui, ma non si diventa mai madrelingua.

      Elimina
  6. E i curiosi aficionados che volessero leggere anche l'altro blog? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ai curiosi, Spicy Ginger Ale, farà il dono di un invito via email al blog blindato :)

      Elimina
    2. Siete sicure? No perchè è un po' la versione divertente dei dolori del giovane Werther :) Comunque vi mando un invito, poi farete a vostra discrezione.

      Elimina
  7. Come quelle di non è la Rai noooo dai!!!!! Noooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un po' incasinata e mi ero persa la tua caduta... Spero tu stia meglio

      Elimina
    2. 'nsomma sto minchia di piede ha preso più botte lui di un pungiball :( Comunque va meglio di venerdì, quando per fare mezzo metro fino alla macchina, ho sbraitato come un camallo da porto.

      Elimina