martedì 5 giugno 2012

Sun tütti bulicci cu-u cü di atri

Non solo sono viva, ma ho anche una marea di cose da raccontarvi!
Partiamo dal principio: eravamo rimasti che Colleen m'aveva fatto girare le balle dicendomi che fare il baby shower al Kerry non era cosa buona e giusta per via dei parenti di Indiana Jones e per via del fumo.
Sabato mattina, senza Raz che era in Georgia per il funerale, mi avvio con Big Fish  verso la mia sopresa di compleanno.
Bella, anzi BELLISSIMA. Mi ha portato a pranzo nel ristorante dove non ho potuto fare la prenotazione per la cena del compleanno.
Non c'era mai stata, è rimasta molto contenta anche lei del cibo che era, come sempre, ottimo.
Dopo essere tornata a casa, mi sono riposata e dedicata a farmi "bella" per la sera.
La cena è stata un gran successo, se non fosse che è terminata in questo modo:
-Scusi, ma il conto?-
-No, non vi preoccupate, il conto è già pagato!-
- Ma da chi?-
- Ehhhh non ve lo posso dire! Qualcuno ha chiamato oggi e ha detto che è tutto pagato-
E tutti a compiacersi per il benefattore di turno.
Tutti tranne io. 
Io che avevo capito benissimo chi era il benefattore, perchè nelle favole a lieto fine, ho smesso di crederci da quando ho fatto l'au pair a casa Sørensen.
Così ho chiesto di sapere chi fosse il benefattore per poterlo ringraziare e assicurarmi che non fossi io stessa.
Con molta ritrosia, la cameriera, si allontana per vedere se può mostrarmi le informazioni del fantomatico benefattore.
Arriva. Mi fa vedere il biglietto. 
Sopra c'è il mio nome scritto sbagliato e il numero della mia carta di credito che avevo dato per  poter prenotare per 10.
Le faccio vedere che la carta è la mia.
Sbianca.
Io pure.
 Il conto era $552.
Pagano tutti, lei dice che lo risarcirà subito.
Tant'è che, da sabato, è ancora li "pending" sul mio conto.
Andiamo a bere che è meglio.
Colleen e la Hooper corrono al Kerry, una per vedersi con Community Property, l'altra per il lancio dell'album di uno di quei lagnosi che suona li tutte le settimane.
Io vado ad un bar alla cazzo ad aspettare Big Fish, la quale, nonostante le promesse della manager di farla uscire alle 21, era ancora sequestrata nell'uniforme camerieresca alle 23.
Aspetta che ti aspetta, un paio di persona iniziano ad andare a casa.
Finalmente arriva e arriva con i cuoco che si fila da un paio di settimane. Pare che tutto vada per il meglio. Mi pinzano i miei dollari al vestito e mi incammino verso il Kerry.
La trovo tutti quelli che dovevo trovare, tra cui anche CP.
CP che non saluto, visto i precedenti, ma per cui vengo ripresa da Colleen subito, visto che lui era li per il mio compleanno... Sei lo dice lui...
M'arrivano 3 shots in 10 minuti e arriva anche l'allegrezza. Insomma, chi cazzo se ne frega del baby shower no?
Nel mentre avevo anche racattato $48, non si poteva chiedere di meglio.
Arriva Big Fish, faccia a straccio.
Il cuoco (si pure il suo), sta con un'altra e lei li ha visti insieme e ha capito che la riempiva un po' di legna verde. Tutto sommato non pareva troppo aspirante suicida e non mi sono preoccupata a morte, complice anche il tasso alcolico che stava salendo a vista d'occhio.
Bella stronata di shots e sidri, sono andata a farmi la mia meritata trombata compleaniffera.
Bella serena e paciosa, torno a casa il giorno dopo. M'arriva chiamata di Big Fish che mi allerta d'andare subito su fb. Bride to be c'ha scritto un messaggio trino (Big Fish, Raz ed io).
Il messaggio era il seguente: - Ho spedito gli inviti cartacei ai parenti di Indiana. Se la festa E' veramente al Kerry e QUALCUNO di loro chiamasse, non ditegli assolutamente che è un pub, speriamo che credano sia un ristorante. Se dovessero venire, dobbiamo farla da un'altra parte.-
Ecco.
Big Fish era una iena.
Io, non avessi preso più colpi di un flipper, le avrei lanciato una molotov dalla finestra di camera mia.
Esco e decidiamo di rispondere l'indomani dopo aver parlato con le altre responsabili della festa.
La mattina mi arriva un altro messaggio, stavolta è l'amica super flake di Bride to be, quella che è andata al suo matrimonio civile ma non c'è mai quando serve.
Anche lei mi legge la vita dicendomi che ha sentito per vie traverse che la festa potrebbe essere al Kerry. Anche lei mi usa le stesse scuse di Colleen.
Qui c'è qualcosa che non va. La mia idea che Bride to be sia dietro a questo tumulto di invitate che non hanno mosso un dito fino ad ora, prende sempre più piede.
Decidiamo, visto la sua generosissima offerta di trovare una location migliore, di scaricarle addosso  l'organizzazione del baby shower. Essì, perchè io mi sono rotta il cazzo, e così le altre 5.
La sera scrivo a Bride to be, dicendole che non ci aveva fatto presente che i parenti sarebbero venuti, che non ci ha detto che i bar fossero disdicevoli ai loro occhi. Le ho ricordato che doveva essere una cosa tra amici, fatta alla buona perchè siamo senza un soldo.
La sua risposta è stata spiazzante. E così le successive. 
Vado al Kerry per cena per vedermi con Tina. Li trovo la barista in pausa, invitata anche lei alla festa. Mi guarda e, non mi ricordo come,  mi tira fuori anche lei le stesse parole pronunciate dalle altre dicendomi che non aveva idea che i parenti di Idiana (visto come è lui) fossero così conservative.
La guardo e le chiedo: -e tu come lo sai?-
-Me l'ha detto Bride to be ieri quando l'ho vista.-
Ecco. Avevo capito bene quindi.
C'è lei dietro a tutto questo.
Ora super flake è on top of it. Non ha capito un cazzo di quello che le abbiamo spiegato e la vuole fare al ristorante. Che faccia. Vuole anche cambiare data. Ancora meglio, io il 23 non ci sono perchè vado in Italia. Spero proprio che la facciano quel fine settimana li, così non devo nemmeno presentarmi.
Purtroppo m'è rimasta la patata bollente di doverlo dire alla Hooper e Miss Piggy. Mi sento male perchè loro stanno veramente facendo i salti mortali per sto baby shower, non credo la prederebbero bene se gli dicessi che Bride to be è andata in giro a dire che il Kerry è dark and stinky dopo che è stato la sua casa per anni.
D'ora in poi, Bride to be, sarà chiamata Ungrateful, anche se non credo che ne sentirete parlare più molto.

39 commenti:

  1. Forse è perché sono le 6am e non sono ancora del tutto sveglia, ma la completrombata è stata con un uomo senza soprannome?
    Finalmente ti sei liberata del baby shower! Ho temuto per un momento che ti saresti fatta in 4 per spostarlo, e invece finalmente anche la tua pazienza ha avuto un limite! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto? Anche le rosse finte c'hanno un limite :) No no, la completrombata era con uno col soprannome, non te preoccupa', non potrei mai sgarrare in questo modo ;)

      Elimina
  2. evviva la trombata di compleanno, abbasso le fisime mentali di certa gente! fossi in voi non ci andrei, punto.
    si fotta.
    e ungrateful e' ancora un appellativo gentile, a mio parere.
    (ma quanta paranoia puo' aver mai scatenato, nella zocca spongiforme della tizia, il dover fare sto benedetto baby-shower in quel povero pub? a pensarci e' delizioso che la paranoia sia cosi' alta...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, la trombata ha salvato l'umore e il compleanno :)
      Secondo me, Ungrateful non ha capito che ha pisciato fuori dal vaso, ma se ne renderà conto presto, perchè siamo tutte molto risentite. Vediamo cosa mette insieme quell'altra squinternata, voglio vedere chi ci va se bisogna pagare da mangiare...

      Elimina
    2. Se ne rendera' conto quando avra' bisogno di una mano col pupo e le amiche la inviteranno cortesemente a chiedere ai parenti conservativi dell'Indiana :P

      Elimina
    3. Chissà... comunque ha esagerato, che se ne renda conto o meno. Si si, che chieda pure a loro, tanto, dall'Alabama a qui, ci metteranno giusto quelle 8 ore di macchina a venire a guardare il bambino per una sera :)

      Elimina
  3. Ohhhhh!
    Finalmente sto baby shower s'è tolto dalle balle!!!
    Adesso però non farti assalire dalla sindrome della samaritana e riprendertelo di nuovo!!!

    ---Alex

    PS = sono contento che, incidente della carta di credito a parte, il compleanno sia andato bene, incluso il "dopocena" ;-)
    Ancora auguri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no! Mai! anzi, come scriverebbe lei: MAI!
      Tiè! Ora c'avrà una cosa fatta come si deve, visto che noi non siamo state in grado. Intanto, con i soldi che risparmio, vedo di comprarmi qualcosa che mi piace per me stessa, che me lo merito.
      La trombata mi ha aiutato a superare il colpo della carta di credito ;)

      Elimina
  4. ma davvero, che se lo organizzi lei sto baby shower! fora d'i ball!
    la cosa della carta è degna di nota, "è tutto pagato!" te credo!
    w la trombata compleannifera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto?! Sono il benefactor di me stessa... sarà stata una delle mie altre personalità multiple?!
      E una liberazione non dover più organizzare nulla, l'unica cosa tremenda è stato doverlo dire alla Hooper, mi sono sentita una merda io che non ne potevo comunque nulla :(

      Elimina
  5. bene, ti sei divertita ;) ma scusa al compleanno lì ti danno i soldi? no perché visto che si avvicina il mio sarebbe il caso di importare la simpatica tradizione.
    e poi si possono avere maggiori dettagli sull'au pair che ti ha fatto smettere di credere alle favole?
    Ungrateful doveva essere all'oscuro di tutto, era meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ti faccio un post in merito allora, così magari importi l'usanza :)
      Era meglio, era molto molto meglio. Avremmo dovuto trascinarla li come abbiamo fatto per il bachelorette party, solo che ci serviva la lista dei regali, per quello abbiamo dovuto dirglielo

      Elimina
  6. E così, pure il 32esimo è andato. Bella festa, complimenti per essertela goduta dall'inizio alla fine ;)

    P.S. La storia delll'au pair l'hai già raccontata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nope, ma la racconterò, è stato un periodo molto buoi, non so bene come non sia morta nelle grinfie della strega Brigitte :(

      Elimina
  7. Cosa c'e' in quei piatti succulenti? polpette di qualcosa? Patate dolci (con la buccia, gnam) e carne con la parrucca fuxia? E poi, e poi? Lo sai che sono curiosa quando si tratta di mangime!
    Bel comple dai! Io preferisco passarlo nel medio anonimato :)
    Che bella che sei tutta infiorellata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque: Duck confit, ottimo, una roba che stavo leccando il piatto. Boudin balls con una specie di maionese all'alglio, pure quella sbav, e pulled pork cake con red cabbage slaw sul torino di patate. L'ultimo è il krespy creme bread pudding, da infarto :)
      I piatti all'altro ristorante non l'ho fotografati, ma erano molto molto buoni, solo che le porzioni erano mini :( O forse meno male che erano mini, che vedi che paio un maiale seduto in quella foto :)

      Elimina
    2. Ammazza! Sai che qua c'è qualcosa di simile allen boudin balls ? Con l'anatra non ce la posso fare, comunque tutto si presenta molto bene. Slurp!
      Ma quale maiale, semmai nella foto c'è Gnocca Seduta! :D

      Elimina
    3. Eh capisco, però credimi sulla parola, era ottima :) Belin, pensa che mi credevo che il vestito mi facesse anche un po' da pancera contenitiva, poi ho visto questa foto e ... sono ritornata Pumba ;)

      Elimina
    4. Ho dimenticato: ma descrivimi un po' le vostre di boudin balls che sono curiosa

      Elimina
    5. Si chiamano bolinhas o croquetas de alheira. Sono una specie di crocchette/polpette fatte con alheira (un salame affumicato di carne bianca che non sia porco, pane, aglio e paprika), uova, alloro, cipolla. Tutto passato nel pangrattato e fritto.
      Nelle vostre c'e' anche il riso? Qua no, al massimo lo servono come contorno :)
      Io all'inizio ero scettica (non osavo toccare l'alheira), adesso credo siano deliziose, se fatte bene.
      Beccati pure una fotina,
      qua.

      Elimina
    6. Mmmm mi pare una roba buonissima! Si, nelle boudin balls c'è anche il riso. Ne fanno tanti tipi in forma di salsiccia, ma quelle a crocchetta credo siano solo di maiale.
      Ora ho un'altra cosa che devo assolutamente provare quando vengo in Portogallo! :)

      Elimina
  8. Eri strepitosa e felice, benissimo!
    Per un attimo ho sperato nel benefattore, sarebbe stato il giusto finale
    ti vedevo già cambiare il tuo nome in cinderALE ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahaha Magari Mi! CinderAle mi starebbe benissimo, invece , al momento, è più CiderAle ;)
      Ero contenta però, molto, mi hanno fatto una bella festa :)

      Elimina
    2. sono contenta :)
      quando vengo andiamo a mangiare nel posto dove avete pranzato, mi ispira un sacco!

      Elimina
    3. E' proprio proprio buono! Ci andiamo di sicuro, ma bisogna prenotare con un po' d'anticipo per la cena perchè è grosso come un francobollo... :) C'ho un sacco di cose da farti provare!

      Elimina
  9. Ma quello accanto a te nella foto è CP?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no no :) Quello è lo pseudo compagno di Calmezza, la bionda che ha di fianco. CP lo riconosceresti perchè è altissimo anche da seduto :)

      Elimina
  10. LA TROMBATA DI COMPLEANNO ERA D'OBBLIGO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccerto, non potevo mica non farla eh! ;)

      Elimina
  11. Oddio, l'ipad mi taglia un pezzo del post, proprio sotto una delle foto ... È scritto lì il soprannome del trombatore? Perché io mica l'ho trovato! E mi viene il dubbio di essermi persa un pezzo della storia, perché mica ho capito chi ti appiccicava soldi al vestito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nono, non ti preoccupare, non c'è nessuno indizio ne nome :) Si adesso scrivo una spiegazione sui soldi che ti attaccano al petto perchè è una tradizione che mi garba molto :)

      Elimina
  12. Io pure mi sono un po' persa, ma mai come la cameriera. Bella Spicy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cameriera, ma, soprattutto, la manager, si sarà fatta di crystal meth tutto il giorno per uscirsene con quella cagata mostruosa del conto... Hai visto che bella maiAle seduta al tavolo :)

      Elimina
  13. oddio mi sono persa!
    ma la trombata compleannifera la trovo cosa buona e giusta
    valescrive

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Vale, quella è sempre cosa buona e giusta :) Le amiche ingrate invece no... ma c'abbiamo pure quelle, decisamente sono anche i numero maggiore rispetto alle trombate compleannifere. Non c'è giustizia al mondo ;)

      Elimina
  14. finalmente libera da quella "baby cosa"!!;))

    RispondiElimina
  15. Ci ho capito poco, ma almeno è stato un bel compleanno! (scusa neuroni in sciopero!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che ho fatto un po' confusione perchè anche altri hanno capito poco, ma l'essenziale è venuto fuori: un bel compleanno :)

      Elimina