domenica 5 agosto 2012

Easy breezy George and Weezy...

No non sono in vacanza e si sono viva, e ancora si, l'alcohol c'entra nel mio silenzio prolungato, ma non c'entra abbastanza purtroppo.
Spingitori, scusate l'assenza, ma ho avuto una settimana da schiavi di miniera di carbone. Mancavano le frustate poi c'era tutto.
È stata una di quelle settimane in cui pare sia passato almeno un mese.
Di quelle settimane in cui cambi idea almeno 10 volte e ogni volta pensi che sia l'idea finale e di quelle importanti.
Di quelle in cui scopri che è ora di finirla di lasciare che gli altri devino il corso degli eventi della tua vita.
Di quelle in cui "forseerameglioseandavoacasa3orefa".
Mentalmente avrei scritto 40 posts. Per vostra fortuna non hanno ancora inventato un marchingegno che mette per iscritto i pensieri perchè sennò vi intaserei i blog reader con 6 o 7 posts al giorno, di quelli kilometrici e sgrammaticati che solo io riesco a mettere insieme :)
Ma andiamo con ordine, così, magari, ora che scrivo cosa è successo, vuoi vedere che lo capisco pure io...
Lunedì vado a lavoro. Non si sa come, non si sa perchè, ma sono sempre L'UNICA STRONZA che si accorge che manca del materiale.
Chiedo a Raz se sa se VL l'ha ordinato. Ricevo la tipica risposta alla Raz: -non so, ma vai e chiediglielo sennò come facciamo senza?-
Ecco.
Li è un po' stato l'inizio della fine.
Premettendo che già mi tocca usare il peggio del peggio del materiale che un restauratore possa usare, diciamo che, senza manco quello, il restauratore non lo posso fare. Non ci sono cazzi.
Ma questo lo capiamo tutti tranne la persona che lo dovrebbe capire. Quella che fa gli ordini: Von Lemminge. 
Sempre lanciata in corsa verso la scogliera. Peccato che non ci sia ancora arrivata.
Vado giù a chiederle il materiale. Mi tira su una baraonda di frasi taglienti e irritazione che manco le avessi chiesto di anticiparmi il mutuo per la macchina.
Tutto per ordinare della tela.
Tela senza la quale faccio poco, visto che IO restauro DIPINTI SU TELA principalmente.
Va bene. 
Urlami pure, tanto non conosci un cazzo di buone maniere, ormai lo so.
Però TU, grandissima testa di cazzo da guinness dei primati. TU pain in the ass dei mie giorni più lieti. TU ignoranza fatta donna. TU non puoi farmi una scenata e dirmi che non mi compri più (che magari fossi l'unica ad usarlo) un rotolo gigante di carta da forno perchè costa $300. Non puoi. E non puoi perchè, senza quello, io non so come farteli i tuoi cazzo i dipinti.
No perchè io vorrei che lei capisse (verbo di cui ignora chiaramente il significato), che ogni materiale che le richiedo è PER IL SUO TORNACONTO, per la SUA AZIENDA e per IL SUO GUADAGNO.
A me non ne viene in tasca nulla se non il mio misero stipendio da artigiana sottopagata e a rischio salute.
Così mi sono fatta venire una crisi di nervi, ho quasi pianto e ho deciso che, se mi daranno la cittadinanza, mi licenzierò. Non ne posso più di litigare con questa donna ogni giorno. Di spiegarle le cose e di essere non capita, fraintesa e ridicolizzata, usando come scusa ogni presente il fatto che io non parli inglese come una madrelingua.
Non ne posso proprio più.
Non sono l'ultima degli scemi, sono una brava restauratrice, molto scrupolosa. Mi occupo del mio dipartimento, di surpervisionare Big Fish, Calmezza, Raz e a volte pure i lavori di carta.
Faccio tutte le stime, tutti gli ordini, aggiusto cose e opere che altri hanno rovinato lavorandoci. Non ho un aumento da due anni.
Essere anche trattata da scema non mi va proprio. Ho sopportato per 3 anni perchè non ci sono alternative in questa città che amo così tanto. Ma ora non riesco più a reggerla. Mi ha proprio rotto i coglioni.
Poi, però, torno a casa e mi siedo sul balcone e penso che io di qui proprio non me ne voglio andare. Sono a casa.
Non le permetterò di farmi incazzare così tanto da farmi fare fagotto.
Ora sto cercando altri lavori part time, in modo da smettere di andare in laboratorio così tanto.
Le chiederò anche un aumento perchè me lo merito.
Se non me lo darà pace, ma so che saprà che è l'inizio del mio allontanamento.
Nel mentre Big Fish ha avuto una crisi isterica e ha cercato di licenziarsi. L'ha mandata, al posto mio, a fare un lavoro in sito, visto che io non ho la macchina.
C'è andata 3 volte e non ha risolto niente. Era disperata. È tornata piangente dall'ultimo viaggio. Così sono stata spedita con lei venerdì, per aggiustare il tutto.
C'erano anche da fare delle stime di dipinti in una casa di riposo.
Inutile dire che è stata una perdita di tempo.
Dipinti inacessibili per i test e comunque in ottime condizioni perchè appaiono restaurati di recente. In compenso le cornici, originali, avrebbero potuto essere restaurate.
Lo scrivo, tanto per, visto che quello non è manco il mio dipartimento.
Torno e mi si dice in malomodo che avrei dovuto portarmi delle stime da cornici.
Peccato che mi ha appena detto che non sapeva nulla delle cornici, che ci l'ha chiamata aveva menzionato solo dipinti.
E allora?
Allora IO adesso devo fare pure quelle. 
E poi?! 
Vorrà un'altra porzione di sashimi di culo?
No perchè non c'è mai un cazzo di grazie sentito, di riconoscenza, di parola buona. Tutto dovuto.
E ti da anche della scema.
Questa settimana l'ho passata a finire la roba di Big Fish e ad aggiustare cornici e dipinti da millemiliardi che dovevano essere pronti il giorno dopo.
Poi VM mi sgrida dicendomi: -perchè non hai finito questo e quest'altro?! Perchè non ti fai aiutare da Big Fish?!-
Ma allora, ma non l'avrà ancora capito che ci sono cose che in questo momento sono l'unica che sa fare?
Secondo voi se la faccio fuori mi danno qualche attenuante?
Più tardi, invece, vi scrivo un post PUBbifero, che forse ha anche qualcosa di divertente e che non c'entra col lavoro.

37 commenti:

  1. Mannaggia VL! E' un'isterica tout court! Riconosce benissimo che tu sei capace, ma è un'isterica e basta, non sa gestirsi/ti/vi.
    Tieni duro finché t'interessa fare quel lavoro, chiedi anche l'aumento perché lo meriti, poi se capisci che puoi trovare altro inizia a fregartene. Non so consigliarti altro!
    Tanti bacini, ti ho pensata, mi mancavano i tuoi post :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh grazie Cara :) non sai che bello sapere che c'è qualcuno a cui manco! ricambio i bacini e seguirò la strategia consigliata, anche io non vedo altro modo d'agire, purtroppo.

      Elimina
  2. Non vedo l'ora che ti diano la cittadinanza - fingers ultracrossed - e che tu la mandi a quel Paese e che il suo business vada allo scatafascio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tesora! Pure io non vedo l'ora, speriamo che me la diano perchè sarabbe davvero come liberarsi di una catena invisibile

      Elimina
  3. Oh che pazienza che hai... non deve essere facile per niente. E si', tifo come Cecilia Christine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che a volte ne dubito di averne così tanta, ma invece devo essere piuttosto paziente sul serio se contiamo tutt ele persone di questo calibro che mi sono capitate finora :( Si si si dita incrociate per la citizenship!

      Elimina
  4. Ogni tanto la vita reale ci cattura, ma meglio così, perchè poi si hanno un sacco di cose da scrivere!

    RispondiElimina
  5. Aleeee!mi stavo preoccupando...mi sei mancata!
    detto questo...nessuno meglio di me puo capire la tua situazione.......fino ad un anno fa ero esattamente intrappolata in un posto di lavoro che mi stressava all'inverosimile e ricevevo esattamente le tue stesse risposte...DI MERDA,insomma!
    Ma come me ne uscirai, troverai qualcos altro e sarai più serena!E fai bene cmq a non volertene andare...quella ormai è diventata casa tua!
    Spero davvero che ti diano la cittadinanza...
    un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cara, come ho detto sopra ad Elle, è bello sapere che i miei posts mancano :)
      Si davvero guarda, ora m'impegno con la legge dell'attrazione e speriamo che mi arrivi un nuovo lavoro, la cittadinanza ed un po' di serenità! Un abbraccio

      Elimina
  6. Vabbè, ma se non ordina neanche il materiale probabilmente ha qualche turba masochista, altro che capetta imperialista! Comunque vorrei sentirti mentre litighi in inglese... :D

    AH, basta lavoro, vogliamo LE TROMBATE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh guarda pure io vorrei le trombate, mettiamola così ;)
      Per sentirmi quando litigo in inglese mi sa che devi aspettare il giorno che mi licenzio o che Raz mi faccia di nuovo girare i coglioni, sennò sono pacifica, al limite mazza da baseball in testa o bottiglia spaccata alla gola, ma senza sonoro ;)

      Elimina
    2. Ecco, sei spettacolare anche così!

      Elimina
  7. A volte invidio la tua pazienza, Ale.

    L'unica cosa che mi sento di dirti è che siamo qui negli USA, lontani da famiglia ed amici (con tutto quello che comporta) per cercare di stare meglio, trovare soddisfazione in quello che facciamo, e sfuggire alle dinamiche negative di un certo mondo del lavoro italiano. So che è facile dirlo a parole, ma non accettare di essere trattata in questo modo.
    Sei brava, cerca di trovare un luogo di lavoro che ti valorizzi. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come hai ragione Gianluca! E che passo da un datore di lavoro pazzo ad un altro, almeno di campo di restauro. Gli altri lavori che ho fatto in California erano meno pagati ma mi trattavano davvero bene :(

      Elimina
  8. Sono d'accordo con Gianluca, le crisi portano al cambiamento, vedrai che troverai un posto migliore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Silvia, forse a volte ce ne è bisogno per farsi si che ci si dia una svegliata

      Elimina
  9. Oh secondo me te la danno l'attenuante, io l'avrei già strangolata!!! Qualche situazione simile l'ho vissuta pure io ultimamente, ma per fortuna per me sono solo lavoretti temporanei dato che sono una studentessa per ora ^_^
    Appena prendi la cittadinanza.. scappaaaaaaa!!
    Ila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e ma anche secondo me la danno l'attenuante :) Non perde occasione di irritarmi, non so come andrà a finire, probabilmente che esco di nuovo di testa.

      Elimina
  10. Che odio profondo, profondissimo.
    Ti abbraccio forte e ti auguro con tutto il cuore di trovare qualsiasi cosa che ti possa permettere di andartene da quella stronza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Blonde :) ho messo in moto il cervello per un po' di rodaggio e mi sono venute in mente due o tre idee. Adesso vediamo se riesco a concludere qualcosa

      Elimina
    2. Beh, in bocca al lupo! davvero!

      Elimina
  11. Vodoo su Von Lemming! Ora, subbito!
    Ma lei è ammerigana? Perchè qui in genere stanno tutti a sperticarsi per il politically correct, e l'ambiente di lavoro positivo, e bla bla bla...
    Forse se ti mostrassi meno "dura" si conterrebbe un po' di più?
    O lo fa con tutti?
    (Per dire, al lavoro da me una delle cape sbotta robe acide solo con me, mai con le mie colleghe perchè: "Thank god you are european, you don't get upset for this stuff". Che è vero, perchè in effetti incasso senza problemi, mentre qui le altre hanno crisi identitarie se non ricevono pacche sulle spalle, lodi e osannamenti...).
    Viva l'aumento di stipendio e la cittadinanza!

    Alice vodooizzatrice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È amerrigana è ammerigana :(
      Ma è anche la regina del politicamente scorretto guarda. Fa schifo.
      Fossimo nella storia fantastica, la butterei nella fossa dell'eterno fetore.
      Si, poi anche sta cosa che non i non americane non ci incazziamo a me ora ha anche un po' rotto il cazzo, diciamolo. Perchè non è che se non ho il rubrica il numero dell'avvocato per farti causa all'istante che sei autorizzato a frantumarmi i coglioni e trattarmi come una schiava :(
      Oggi vantava il ricavato ottenuto dalla prima mattina di vendita di cibo per cani... ora vedi che se continua così venerdì le chiedo l'aumento così impara!

      Elimina
  12. Forse questa persona non ha ancora capito che cosa ci sta a fare al mondo, nel senso che se non si rende conto che il materiale che a te serve per fare il lavoro per cui sei (sotto)pagata è perchè principalemnte poi ci guadagna lei... se non capisce questa cosetta base forse ha dei grossi problemi dentro la sua testa.. quelle peccato (le teste) non si possono restaurare...;/ e poi il mondo del lavoro lo vedo andare in rotoli ogni giorno che passa...puff... qui un caldo afa e io son tutta appiccicosa post lavori tipo schiava, e manco mi pagano...gasp!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si io non vorrei mai vedere cosa ha in quella testa perchè deve esserci una confusione che non so come faccia a vivere. Comunque è una merda di donna, ho avuto capi uomini che erano degli stronzi, ma mai nulla in confronto alla cape, MAI.
      Spero che il caldo vi dia un po' di tregua prima o poi, qui ci sono 34 gradi, ma ormai ci sono abituata

      Elimina
    2. parole sante! la mia capa mi stava mandando fuori di testa, una stronza esagerata, come la tua, davvero. e poi, quando stavo crollando, traaaaaac! si è presentata l'opportunità di fuggire a lisbona.
      quindi ben vengano i cambiamenti e speriamo nella cittadinanza, che arrivi subito.

      Elimina
    3. Ah Mariantonietta, vedi allora speriamo nella botta di culo che usualmente segue la tempesta:)

      Elimina
  13. ..è ch euqnaod le donne fanno qualcosa di solito la fanno meglio degli uomini, ovviamente anche in peggio...sob
    hai ragione, meglio sorvolare su cosa contiene quel contenitore che ha attaccato al collo...
    qui ci vorrebbe un po' di pioggia, un bel po' per la verità..
    i boschi sono tutti secchi, e ricomincia la tragedia degli incendi.. io non le reggo queste cose..
    baci

    sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche da voi? Mi spiace :( In Liguria, da dove vengo io, è proprio una piaga incredibile, ma anche quando ero in California non me li scampavo. Mi si spezza il cuore, specialmente perchè spno quasi tutti dolosi :(

      Elimina
    2. Purtroppo anche qui, nel finesettimana sono bruciati 15 ettari e i miei adorati Monti Pisani ogni anno perdono ettari di bsoco preziosa, macchia mediterranea con un equilibrio perennemente in bilico già di suo..sob.. e non li prnedono mai quei dementi...sob..

      Elimina
  14. Ciao io ti leggo solo dagli ultimi 2 post e ho letto il primo grazie al quale ho scoperto che abbiamo un brutta esperienza in comune "una stronza che credevo mia amica che mi ha rovinato la vita riuscendoci pure parecchio bene" anyway ora mi leggo il tuo blog e ti auguro di trovare presto un altro lavoro vuoi che lì non ci sia qualche altro lavoro di restauratrice? Come fai a reggere proprio non lo so complimenti per il carattere tieni duro finché ti fa comodo e poi....mollali che non si meritano nulla. Spero tu diventi cittadina americana così non avrai più da preoccuparti ciao e... piacere di leggerti:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cara :) Sono contenta che mi hai trovato, ma mi spiace leggere che pure tu hai avuto una stronza che t'ha rovinato la vita. Non ti preoccupare, prima o poi la pagheranno

      Elimina
  15. Tieni duro finché ti serve, poi mandala al diavolo e vai dalla concorrenza!! In bocca al lupo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi! Grazie per l'incoraggiamento Fra, farò come te, penserò ai problemi degli altri per distrarmi :)

      Elimina