sabato 2 febbraio 2013

L'ospite sgradito

Ritorno su di un argomento che mi pare molto caro alla blogosfera: l'ospite che rompe i coglioni.
Dopo l'ultimo post sono stata assediata da amici in visita.
Ora: io ero una couch surfer e ho ospitato gente di ogni tipo, con felicità e cercando di farli sempre sentire benvoluti, inventandomi attività o integrandoli nel mio gruppo di amici.
Ecco.
Brava bravissima padrona di casa.
Così brava però, che forse ho esaurito tutte le mie qualità in pochi anni e ora sono diventata  un'eremita paleo cristiano, di quelli che starebbero 20 anni nel deserto senza un'anima viva in giro.
Perchè diciamolo: magari sono io che ho strafatto, ma MAGARI sono gli ospiti che m'hanno fatto passare la voglia?!
Forse la seconda.
Perchè non tutti mi lasciano sderenata allo stesso modo.
Infatti si sa, quando si ha una casa piccola, l'ospite e l'ospitante, dovrebbe cercare di essere in assoluta armonia, così da non scassarsi i coglioni a vicenda.
Il dramma accade quando l'ospite perde di vista il suo "ruolo" ed inizia a farla da padrone.
La prima persona che mi è venuta a trovare era la mia amata Soup. Ero veramente felice di vederla, perchè, dopo tre anni e mezzo, mi mancava moltissimo.
Purtroppo gli anni non sono stati proprio clementi con lei, e mi sono ritrovata a dover cambiare programma ogni 5 minuti. Vuoi per la ricerca di una panchina, di un bagno, o di un ristorante.
La cosa positiva è che lei, a casa, era come non averla. Ma questo lo sapevo perchè avevamo vissuto insieme per 2 anni e mezzo. 
Il problema era più di carattere organizzativo-turistico.
Nonostante fosse come non averla in casa, mi sono comunque stancata moltissimo nei 5 giorni che abbiamo passato insieme. Mi sono stancata così tanto che mi sono dimenticata che, dopo soli 3 giorni, mi sarebbe arrivata Z a mettere le tende.
Z, per chi non si ricordasse, è la mia ex coinquilina, ex spogliarellista, ex limonatrice di rockstars.
Cercava un letto per il "weekend" scorso, visto che doveva lavorare in città.
Siccome io credevo che facesse ancora la spogliarellista, le ho detto di venire da me. Infatti avremmo avuto più o meno gli stessi orari, visto la mia vita del tipico fine settimana, e non ci saremmo date noia.
Innanzi tutto, qualcuno mi può dire quanti giorni ci sono in un fine settimana per favore?
No perchè io pensavo fossero 3.
Come sempre ha preso possesso di tutto il piano di sotto, lei e le sue 5 valigie.
Poi non ha pulito NIENTE, nemmeno quando se ne è andata. Ma cosa mi aspettavo, non aveva pulito manco quando aveva traslocato in fretta e furia, lasciandomi tutto da fare.
Infine, completamente contro ogni etichetta, non mi ha offerto NIENTE. MA ZERO PROPRIO.
Insomma, le ho fatto risparmiare fior di quattrini stando qui 5 notti, e lei manco una pizza m'ha offerto. 
Perchè poi, lei non fa mica più la spogliarellista sapete?! Lei fa la rappresentante di forbici da parrucchiere. 
Eh si.
E quindi non era vero che doveva stare qui per lavoro. Era qui giusto per rompermi i coglioni.
Per raccontarmi del giocatore di football con il quale ha questa relazione mono laterale con e con cui sperava di incontrarsi per caso nell' affollattissima NOLA pre SB a mo' di Licia e Mirko.
No ecco.
Capiamoci che, dopo essere stata 5 giorni, ha avuto il coraggio di chiedermi di stare un altro "fine settimana".
E poi, sgarro degli sgarri, entrambe le ospiti mi hanno impedito di fare quello che più amo: andare al bar e seguire le parate di carnevale.
ODIO.
PROPRIO ODIO.
Ora sono a casa, finalmente sola, e indovina un po'?! mi sono ammalata per lo stress che mi hanno creato queste visite. 
La settimana prossima ho Colleen in visita. Con lei il problema del bar non ci sarà, visto che viviamo al pub entrambe, speriamo che mi faccia passare lo stress da ospite. 
E voi avere storie dell'orrore che trattano di ospiti indesiderati?

20 commenti:

  1. Hahaha, bentornata! Vedo che non hai perso la tua verve! Mi sei mancata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai! Sai che borbotto sempre come una caffettiera :)

      Elimina
  2. Amico del compagno a casa per una settimana. L'amico è un incrocio tra una domestica sfranta e un maschilista delle caverne.Il compagno non si è preso le ferie e l'ho dovuto sopportare da sola 12 ore al giorno. Era estate, a Roma (caldo umido e 35 gradi costanti) e avevo il ciclo. Questo è il mio incubo, putroppo ricorrente perchè l'amicizia dura ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arghhhh!!! ma compagno ti stava mica punendo per qualcosa e tu non lo sapevi? :)
      Io un'estate ci lascerei loro due da soli

      Elimina
  3. mioddio che odioooooooo !!!
    anche io ho fatto la cf ai tempi che cf non esisteva e sono sempre disponibile ad ospitare..ma se capita la coppia ospite dove lui e' il classico maschio sciovinista che non alza 1 dito manco per sparecchiare a casa sua e figurati a casa mia...mi vengono i nervi per un mese.
    cmq l unico ospite davvero sgradito che ho mai avuto mi ha crinato il copritazza del water perche' pesava un sacco. e sono passatidue anni e ogni volta che vado al cesso in casa mia devo far attenzione a non scivolare a destra e urtarmi il ginocchio contro il muro, e cosi' mi tocca ricordare ogni volta di quel ciccione razzista che in casa mia si e' seduto a tavola, ha mangiato a quintali e ha pure detto: ah io in italia non sono mai stato ma voi siete tutti mafosi ah ah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io cf ai tempi prima del sito, ma ho comunque ospitato anche gente conosciuta li in anni recenti.... non tutte esperienze positive devo dire :( Ecco, ma il tuo è proprio un gran maleducato e rompi coglioni eh! Forse gli dovrei presentare i miei di ospiti sgraditi, magari diventano amici e si ospitano a vicenda tra di loro...

      Elimina
  4. Io ho un amico che mi fa impazzire ogni volta che lo ospito...viene e si spaparanza come fosse casa sua, quando io sono stanca dopo una settimana di lavoro vuole uscire, quando voglio uscire io è stanco lui. Trova sempre da ridire su qualche cosa (l'arredamento, le coinquiline, la pulizia) e mi fa passare per deficiente perchè non me ne ero mai accorta...il problema è che, in fondo in fondo, gli voglio troppo bene: ogni volta mi dimentico quanto sia pesante averlo in giro 24/24 per 3 giorni, così immancabilmente a distanza di qualche mese lo re-invito e mi sbatto pure a cucinargli le cose che gli piacciono (che ovviamente, a suo giudizio, poi sono sempre o troppo salate, o troppo insipide, o troppo crude, o troppo cotte)!! :-/
    Io deficiente recidiva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhhh anche io sono vittima della memoria corta, ma solo quella che si occupa degli ospiti, chissà perchè! Comunque anche Z uguale al tuo è! Dico sempre che è the most judgmental stripper ever, e non a caso. La sua preferita era, è e sarà, l'affermare l'ovvio in cucina, tutti gli odori che sente me li nomina come se le stessero facendo venire nausea, manco cucinassi letame, e poi ti dice: mannò ehhhh non mi da mica fastidio!
      Eccerto, lei vive a grilled cheese sandwiches (preparati dagli altri) e zuppe in scatola, quelli di sicuro di odore non ne fanno visto che di roba vera dentro non ce n'è...

      Elimina
  5. Odio, odio, odio chi non aiuta a pulire. Cavolo. E questa mi avrebbe dato proprio ai nervi.
    Oh pero' rappresentante di forbici da parrucchiere, mi piace! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che non ne ha portate su in casa di forbici, sennò magari finiva che mi calavo nella parte del serial killer a doppia lama, specialmente dopo aver visto il microonde post zuppa e gli asciugamani del suo bagno

      Elimina
  6. io ho quasi sempre avuto fortunissima con gli ospiti.
    che si trattasse degli amici del Tecnologico in visita o di un amico in difficoltà che s'è fermato da noi alcune settimane, è sempre stata gente educatissima, squisita, che era un piacere avere in casa e che ha sempre aiutato o avuto un pensiero, e' sempre stato come stare in famiglia.
    Una volta però ho ospitato una persona che non conoscevo, fidanzata di un caro amico "di passaggio" nella mia città...beh oltre a non un grazie non un prego, oltre ad aver parlato male di suo moroso (MIO AMICO!!!!) tutta la sera, oltre ad avermi attaccato una pezza sul suo ex che non si rassegnava perchè lei era un figa fotonica alta magrissima con la patata doratissima, la mattina m'ha pure detto "oh dopo aver passato la sera con te ho sognato per tutta notte PERSONE BASSE".
    Io ho sbroccato e le ho risposto sorridentissima "io persone stupide".
    Non ha capito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahah hahahahahahah
      eh ma se avesse capito non sarebbe stata la figa fotonica che si crede di essere :)
      Credo che gli ospiti mi diano sui nervi anche perchè casa mia è davvero un buco, però aiuterebbe se non rompessero i coglioni eh! Ma vuoi mai che sia chiedere troppo.

      Elimina
  7. Anche se il tuo post sembra consigliare il contrario non sai quanto vorrei fare la couch surfer... ma stando ancora a casa coi miei... che oltretutto sono uno de motivi per cui avere ospiti mi piace sempre. Inoltre per fortuna conosco gente carina ed educata che perfino quando è invitata a cena attende un mio attimo di distrazione per lavare i piatti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io te lo consiglio! Ne l senso che c'è stato un momento della mia vita in cui l'ho amata come attività, ma poi vedi che ti capitano di sti stronzi e allora ti passa la voglia come in tutte le cose...

      Elimina
  8. Io invito gente e poi mi pento, o mi faccio invitare (in Canada), pago il biglietto (500€) e poi quello che mi doveva ospitare se ne va dal Paese e io non parto più ... Comunque Spicy sono contenta che tu sia tornata, più grintosa che mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Azz! Quella del canada è pesante! Hai visto?! Nonostante la febbre, m'è tornata la verve

      Elimina
  9. ma ti ricordi che ho dovuto scrivere le regole del buon ospite?
    che mi hai fatto ricordare! e sì, il problema sorge quando l'ospite si dimentica di essere ospite e inizia a fare il padrone di casa. che se tipo ti dice che resta due giorni poi diventano 5 e non te lo chiede nemmeno se può restare. sì, odio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh mi ricordo si Carissima! Infatti ho proprio pensato al tuo post di molti mesi fa. Ma certo che c'abbiamo una sfiga con gli ospiti da premio. 2 giorni, che non si sa mai quanti siano finchè non glielo chiedi con le cattive al quarto...

      Elimina
  10. mi ero persa questo post :)
    io non ho mai avuto questo "problema", visto che è capitato raramente di ospitare persone, se non per qualche sleepover (sempre graditi, questi)... Comunque c'è tanta gente maleducata in giro, per fortuna non da me :) tutta lì a casa tua! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh anche a casa di Maria Antonietta eh! :) che tra tutte e due con sti ospiti rompicoglioni siamo messe bene... anzi: male!

      Elimina