venerdì 4 maggio 2012

Chiedete e vi sarà dato...

Ricominciamo con la saga di Prego. Ma prima vorrei condividere con voi, o miei fedelissimi 59 Spingitori, la mia personale frustrazione con nei confronti del IRS.
Ale, da brava aspirante cittadina, paga le tasse americane dal primo giorno di permanenza. Si preoccupa di compilare subitissimo il suo tax return e di farlo nel modo richiesto.
Per inciso, quando qui si compila un documento, non solo ti dicono "firma qua firma la", ma ti dicono anche con che penna lo devi scrivere, che lo devi scrivere leggibile, assolutamente IDENTICO a quello che hai sul passaporto, sennò, so cazzi.
Ecco.
Tu lo fai. Ti ci manca solo che ti diano la composizione chimica dell'inchiostro da usare, sti scassa coglioni. Ma tu lo fai. Perchè TU leggi le istruzioni e sei ligia al dovere.
TU.
Loro, invece.
Loro si possono sbagliare. Non una, ma mille volte.
E chi è che deve mettere le cose apposto? 
Si, TU. 
Proprio quello stesso TU che ha fatto tutto secondo le istruzioni.
Tra l'altro, devi essere un TU sveglio, perchè altrimenti manco te ne accorgi che hanno cappellato bellamente.
Infatti, quando dopo un mese ancora non hai ricevuto il tuo state tax refund (e lo sai che non l'hai ricevuto perchè il tuo conto in banca non perde occasione per fartelo notare...), ti sorge il dubbio che qualcosa non vada.
Vedi che l'hanno spedito ma tu non ce l'hai. Forse, visto che abiti a NOLA, forse te l'avranno rubato.
No. 
NO. Non te l'hanno rubato, ma, per scoprirlo devi chiamare un numero attivo solo ed esclusivamente nell'orario di lavoro (con il rischio che Von Lemminge t'arrivi alle spalle con una scimitarra), attendere il tuo turno (cliente 35), ascoltare una musica ORENDA, e parlare con la donna scazzo per eccellenza.
Ora, non so perchè, visto che sono 3 anni che abito qui e che mi mandano tutto qui, il mio tax refund, è andato alla mia vecchia casa in California. Forse aveva voglia di fare una vacanza al mare.
Vabbè. Mandatemente un altro di assegno va!
Ecco. Noi, Cara Miss Spicy Ginger Ale, noi non spediamo più assegni. Ti diamo un bel numerazzo di telefono, e TU (sempre la stessa vittima), chiamerai la tua fottutissima banca, implorando che ti rimandino sti cazzo di soldi sotto forma di carta prepagata.
Ecco.
Tu aspetti, attendi ansiosa di riunirti a quei 91 dollari di state tax che hai pagato in più. 
Oggi arriva la carta. 
La guardo. 
Bisogna attivarla.
Ecco.
Mi cade l'occhio sul nome.
Forse, ispirati e spinti dall'amore per la (presunta) marca italiana di prodotti da forno, il mio nome è sbagliato. Bello troncato li alla fine, si vede che la A finale non piaceva.
Mi sono detta, ricontrolliamo che si sia scritto bene il nome nei moduli inviati. Eccertocheerascrittobene, sono ocd per diamine!
E allora ce lo teniamo così, perchè, io, un'altra fila telefonica, non la faccio più. 
Sparatemi pure perchè mi sono accaparrata i miei soldi nonostante il nome sulla carta non sia il mio (per colpa vostra). See if I care.
Se mi arrestano, sappiate che v'agge voluto bbbbene1
Passiamo a Prego.
Anche Prego sta attraversando un periodo di hardship economica.
Noi comuni mortali, quando non abbiamo soldi (oltre a sperare nel tax refund) tendiamo a tagliare le spese.
Io mi aggiro con un cellulare giocattolo, vecchio di due anni e col le sembianze di uno scarrafone.
Ma va bene così, perchè il soldi per lo smart phone non ce l'ho, quindi: taglio.
Viaggio su una bici usata vecchia di 15 anni, vorrei anche io posare il culo in macchina, ma non ho soldi, quindi: taglio.
Vorrei andare a fare gite a destra e manca, ma risparmio per tornare in Italia, quindi: taglio.
Ecco.
Invece Prego no.
Prego vive attaccata al suo android, che non può andare a pisciare senza.
Prego guida ovunque, perchè muovere il culo le fa fatica.
Prego le gite le fa, perchè ha bisogno di svagarsi.
Prego, poi, vive di burro di arachidi e marmellata a pranzo tutta la settimana, scroccando cibo a tutti mentre ci sfracassa i coglioni dicendoci che non ha soldi e non sa più come fare, che il suo padrone di casa le ha cambiato il contratto per togliersela dalle balle e che l'aria condizionata in macchina non le funziona e il cervello della pargola potrebbe friggere.
Ecco.
Prego ha però trovato una soluzione.
Non quella che pensate voi.
No. Sappiate che è mille volte più originale di qualsiasi cosa voi possiate aver pensato.
Ispirata dal commento di un pazzo ubriaco  che passava davanti a casa sua (che ha chiamato la pargola rare bird e unicorn, riferendosi alla rara presenza di fanciulli nel Quarter), Prego ha capito che lei, se non vive nel quartiere francese, be', lei a NOLA non ci vuole più stare. Che nel resto della città (che costerebbe quasi la metà) non c'è la stessa atmosfera (forse intendeva puzza di piscio..., ma vabbè, chiamiamola atmosfera), ma non ha soldi per trasferirsi, quindi... quindi istituisce un fondo per donazioni.
Ecco.
Basta.
Io me ne vado.
No perchè questo è troppo.
Ma chiedere i soldi al padre?!
No, a noi li deve chiedere.
Per fortuna, stamattina, ho letto sulla bibbia dei cazzi suoi (fb), che qualche misterioso benefattore le ha dato tutti i soldi che le servivano per continuare a fare la cazzara come ha sempre fatto.
Amen.
Sta bambina non poteva capitare con un mentore peggiore. Spero che qualcuno o qualcosa vegli su di lei.

66 commenti:

  1. Ma essendo la 35 in attesa telefonica,quanti soldi hai speso per prendere infine la linea? Edato che a quanto pare i fondi per donazioni funzionano così bene da quelle parti, perché non ne apri uno anche tu per comprarti, non un cell nuovo, no una bici nuova, ma tante belle penne sbagliate per compilare il tax refund?
    Oddio, sei circondata da sclerati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non ho speso nulla, o meglio, ho consumato parte dei miei 1500 minuti mensili che pago in anticipo ogni 4 del mese. Per fortuna, perchè, in Italia, stare in linea così al lungo, forse è meglio che uno rinunci al tax refund ;)
      Visto, Prego il suo problema l'ha risolto, mica come me che taglio qua e la per tirare avanti...

      Elimina
  2. La storia del refound è davvero molto italiana. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molto. Sono questi i momenti in cui mi dico:-dai, alla fine non siamo gli unici a fare casini nel mondo...-

      Elimina
  3. Sicura che Prego non abbia un fratello qui in Italia?
    Conosco un tizio preciso uguale!!!

    ---Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio! C'ha un fratello, ma credevo stesse in America ;)

      Elimina
  4. Somiglia all'Italia, tranne che per un dettaglio: la velocità con cui arriva (salvo imprevisti) il tax refund. In Italia arriva dopo anni. Quanto al telefonino giocattolo, come sai ne ho uno anch'io. Quello che ho in Italia però è molto meglio: ce l'ho dal 2001!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello è vero, in effetti, ho protestato con la banca venerdì e ieri avevo la carta (via posta ordinaria), peccato sia sbagliata :)
      Il mio cellulare italiano è e sarà sempre il mio cellulare preferito per il design: classe duemilaquattro, verde con copertura morbida al tatto e forma tondeggiante, peccato che sia sempre andato a citrato lol

      Elimina
  5. In Italia arriva dopo 3 anni il rimborso! Ma io non me ne scordo e li attendo al varco, i maledetti. Comunque finora sono stati puntuali.
    W i cellulari scarrafoni!
    Ma questa Prego è proprio un dito nel culo, come dicono i fini toscani! E la storia delle donazioni e del benefattore? Roba da non credere. Il suo modo di fare mi ricorda un sacco di miei amici e conoscenti italiani che piangono miseria perché guadagnano due lire e poi hanno la vita full optional.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SI prego è proprio pun dito in culo sporco di sabbia aggiungerei. Già so che oggi non ce la stacceremo un attimo dalle balle perchè faccio il guacamole per friday treats... a cui lei non è invitata ma riesce SEMPRE a sbafare qualcosa.
      Mi chiedo chi sia in benefattore, qualcuno che non la conosce o il padre da bambino che finalmente inizia a vergognarsi di non aiutarla.

      Elimina
    2. Aaah , il dito nel culo sporco di sabbia!! :-DDD

      Elimina
    3. rende molto l'idea, vero? :)

      Elimina
  6. Anche io voglio un benefattoreeeee. In senso buono, intendo. =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io due se è possibile :) che c'ho tanti desideri da far avverare che si possono comprare con un po' di soldi in più lol

      Elimina
  7. Sono d'accordo con Lilyum! :D
    Comunque questa Prego è paraculata mica male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'ha na faccia come il culo, priva di vergogna. C'ha 40 anni ma ragiona come una diciasettenne immatura e rompe pure i coglioni come una diciassettenne immatura... Uff! Istituiamo anche noi un fund raise Blonde, eh?

      Elimina
  8. Quindi TU compili bene i documenti e loro sbagliano e TU devi rimediare all'errore... quanto mi ricorda la nostra patria!!!! :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh vedi, tutto il mondo è paese :( Però p vedo che qui i soldi te li ridanno nel giro di un mese o due. Ma riescono comunque a complicarti la vita non poco

      Elimina
    2. Ma Spicy, tesoro... Non hai pensato che ti hanno detto arrangiati PROPRIO PERCHE' sei italiana e abituata? Massu'.

      :D senno ' qualcuno mi prende sul serio qua.

      Elimina
    3. ahhhh ecco! Volevano vedere se era vero che siamo grandiosi nell'arte dello sbobinamento burocratico ! :))

      Elimina
  9. ma non c'è limite alla faccia come il c..., cioè, alla faccia tosta di Prego! senti, non so se ce lo hai mai spiegato, ma perché l'hai chiamata Prego? non vedo connessioni con la scrocconaggine acuta.
    (ma che te l'ho già chiesto???)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no, no limits! Poi io, che sono permalosa da morire, ce l'ho ancora a morte con lei per come si è comportata quando era incinta e, particolarmente, il giorno del suo compleanno. Perchè io sicula sugnu per metà, e prima o poi me la paga.
      L'ho chiamata Prego perchè era incinta quando ho iniziato il blog e qui le donne gravide le chiamano anche prego o preggers, sai che gli piace abbreviare tutto agli americani :)

      Elimina
    2. ecco, non lo sapevo. che poi mi suona male prego per una donna incinta. qua mi sa che significa chiodo, che mi sa che al momento è un'accezione che si addice di più alla tipa :)

      Elimina
    3. alle le starebbe bene MOOCHER come soprannome, ma per ora ci accontentiamo di Prego che poi confondo i lettori :)

      Elimina
    4. Moocher.... Ahahahahah!!!!!
      Quasi meglio di prego (ma non dovrebbe essere "preggo" abbreviazione di "pregger" a sua volta volgarizzazione di "pregnant" ?)

      ---Alex

      Elimina
    5. Ehhh Moocher sarebbe la morte sua, ma ormai è Prego, per ora :)
      Po' esse che si scriva pure con due g, ma sai che gli americani sono pigri quando si scrive, pure nelle doppie, quindi via via se ne saranno mangiata una

      Elimina
  10. uahahha! avra' trovato uno sugar daddy?!?
    e comunque speriamo che l'adolescenza + l'opposizione naturale alla figura genitoriale + un minimo di ascesa evolutiva, portino la creatura a capire da quale cavolo di soggetto bacato sia nata e, di conseguenza, a farle passare l'inferno in terra.
    amen.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella pargola, appena andrà a scuola, secondo me le incendia la casa, visto il nome, anzi: i nomi, che le ha dato. Sarà pigliata per il culo fino all'università.
      Mi sa che il donatore potrebbe essere il padre prodigo che si è finalmente degnato di mettersi nei nostri panni...

      Elimina
    2. ommadonna, ma mi sono persa questa informazione fondamentale!!!! come accidenti l'ha chiamata, sta povera bestiola?! dimmelo, ti prego... (che c'ho una fissa con i nomi)!!!

      Elimina
    3. L'ha chiamata col cognome del personaggio di Sigourney in Alien, seguito a ruota dal secondo nome della figlia degli Addams.

      Elimina
    4. mumble mumble....
      ....
      google!
      :o)

      Elimina
    5. stai scherzando, spero?! darle fuoco sarebbe il minimo, con quei nomi!

      Elimina
    6. Mi correggo: come secondo nome le ha dato quello della figlia degli Addams. Si Margherita, vedrai che la ppamppina proffeterà a darle fuoco ;)

      Elimina
  11. fondo donazioni subito anche per me! come si fa?

    e cmq quando sento, leggo o penso a quella cosa lì che hai scritto tu e che io non nomino, mi vengono i brividi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora sbircio, mi pare fosse un link online direttamente alla sua banca, ma magari mi sbaglio...
      Sai Mi che sono tardissima (cioè una mezza idea ce l'ho, ma non so se p quella giusta), ora non te lo vorrei chiedere, ma cos'è quella cosa li? (mi puoi rispondere in separata sede).

      Elimina
  12. Beh intanto sulla questione tasse mi rassicuri! Tutto il mondo è paese!! Stamattina stava per partirmi un embolo per via dell'IMU che mi costerà più o meno un rene ma come si dice, mal comune mezzo gaudio! (sì lo so che non è la stessa cosa ma lasciami essere contenta 20 minuti!!!)
    Per la questione delle donazioni.. o è pazza o è un genio! Anzi potrei lanciare un appello pure io! Ho assolutamente bisogno di una Motorcycle Bag di Balenciaga.. Proprio bisogno eh! Se qualcuno vuole mandarmi qualche cadeau...;) [in caso poi dividiamo, Ale!]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha! Potrebbe essere un genio uscito male. Fa dei discorsi privi di senso, mi chiedo quando crescerò, ormai ne ha 40, secondo me non c'è più speranza. Io vorrei tanto una bianchi opale... nel caso t'avanzassero dei soldi dall'acquisto della motorcycle bag ;)

      Elimina
  13. Cellulare giocattolo ànchio! Inutile ripetere che 'sta storia assomiglia a qualcosa di nostrano. E poi 'sta Prego è davvero da prendere a calci sui denti. Ma ancora più idioti quelli che hanno donato soldi a questa viziata! Fosse anche il donatore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è circondata da dementi quanto lei, questo è poco ma sicuro, perchè altrimenti qualcuno le avrebbe già dato due urli in faccia per farla svegliare.
      Il padre è una mmmmerda gigantesca, con un'altra famiglia in un'altra città. No comment

      Elimina
  14. È che man mano procedevo a leggere il tuo post mi saliva la rabbia... E ora che sono incazzata nera devo calmarmi visto che stasera, dopo 1256780 anni esco a mangiare cinese con le mie simili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yay per il china! Booooono, quanto me manca!
      Altro che sto cinese che c'hanno qua che sa tutto di lecca lecca, blah!
      Magnate due shao mai pure per me va!

      Elimina
  15. O_o sono sconvolta da sta tizia. E' allucinante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'è limite, quando penso di aver visto tutto, riesce sempre a sorprendermi...

      Elimina
    2. questa non sa neanche cosa sia la dignità

      Elimina
    3. no proprio no. Nei prossimi post ti scrivo qualche ricetta, promesso!

      Elimina
  16. Veramente, tutto mondo è paese, almeno cosi' non senti la mancanza dell'Italia! Esistono ancora i benefattori?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi, pare che si, pare esistano. Io, ancora, non ne ho trovati...

      Elimina
  17. Ah, mi fa piacere sapere che facciamo tutte parte del club delle espatriate col telefono del nonno. E del club delle espatriate a cui i tax refound non...return.

    ps: mo' me lo faccio pure io 'sto fondo donazioni, voglio vedere chi partecipa...:)

    RispondiElimina
  18. povera pargola. cristo santo che palle ste persone, le odio.
    valescrive

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la pargola, se è vero che ci si reincarna, deve averla combinata grossa nella vita precedente... Di solito però ci sono dei nonni o dei padri che di testa stanno meglio, in questo caso, manco quello :(

      Elimina
  19. mi sono persa parecchie puntate ma è bello rileggerti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si! qui ne sono successe ti tutti i colori Isa! :) Ben tornata!

      Elimina
  20. oddio adesso me la preparo anche io la scatola delle offerta da portare in giro!!!
    Prego di nome e di fatto :DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Belin guarda! Falla grossa sta scatola delle offerte che, se t'avanza qualcosa mi lo mandi che magari riesco a cambiare bici prima di fare la fine di Criniera :)

      Elimina
  21. ciaaoooo!!! sono maioquichecistoafare ho cambiato blog!! i tuoi racconti sono sempre esilaranti!! passa che e' partito il mio primo giveaway!! baci

    RispondiElimina
  22. ha tutto un'aria molto italiana, sia la tax refund che la soluzione (molto) poco ortodossa di Prego... donate dei soldi in favore della povera bambina dal nome improbabile, oppure allontanategliela, così si cheridurrà le spese e farà anche meno danni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so che dire, lei vuole veramente bene alla pargola, ma ha la testa di una diciassettenne scema, qualcuno dovrebbe adottarle entrambe...

      Elimina
  23. cazz, ho visto solo ora il tuo post:
    http://spicygingerale.blogspot.it/2012/03/you-bet-it.html?showComment=1336311818614#c4421785934358634918

    riposto qui sotto il mio commento, insieme a un mazzo di fiori per scusarmi del ritardo :)

    grandioso spicy!
    passavo di qua a trovarti, in quanto fan del turpiloquio, delle storiacce sordide, della new orleans vista con gli occhi speziati, dei capelli contro madre natura, degli uragani con la gonna, dell'alcol, dei carnevali che durano mesi, degli amici in carne&bit.
    e mi trovo citato e premiato.
    santocielo che bella domenica.
    grazie, ti abbraccio forte!
    metiu scappato di casa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Grazie :) T'ho risposto sotto il post in questione :)

      Elimina
  24. Beh, tu hai rispolverato il vecchio vezzo di cambiare cognomi agli immigrati, devi esserne fiera! :D
    Prego, siccome ha una pargola, non mi ispira simpatia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che il cognome me l'hanno scritto giusto, ce l'hanno proprio col nome, non so come mai... proprio me lo biscaziano tutti.
      Devo ammettere che, la pargola, è forse la parte migliore di Prego, e detto da una che non è particolarmente amante dei bambini, ho detto tutto

      Elimina
    2. Ma biscaziano viene da Biscardi? :D Siamo corregionali! :D

      Elimina
    3. mmmm ora mi fai salire il dubbio etimologico...

      Elimina
  25. Ah ah! Guarda il lato positivo...in italia per il tax refund eri ancora attaccata al telefono ad aspettare il tuo turno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero :) tipo una telefonata allunga la vita di lopez ;)

      Elimina